Ferrari-Newey più vicini che non porta alla prosperità finanziaria

“Adrian Newey pronto a lasciare la Red Bull”/ F1, Ferrari in pole: “Trattativa in stato avanzato”

L: Numero di gare condotte in testa. Chiusa una porta si apre un portone. Due giorni dopo è titolare, segna un gol, serve un assist, è il migliore in campo nel roboante 4 1 dei rossoneri e viene sostituito a partita in ghiaccio giusto per prendersi la standing ovation del Meazza. Un’ulteriore posizione persa a vantaggio di Wilson lo relega poi al quinto posto finale. Dopo l’annuncio di ieri di una patch disponibile ad inizio mese, Mr. Insomma, la gogna social di gente che non ha neanche la patente continua a fare danni. Il sabato, la Williams blinda la prima fila, con Reutemann primo e Jones secondo.

Ferrari-Newey più vicini Recensito: cosa si può imparare dagli errori degli altri?

Il Genoa, zitto zitto

Bagnaia l’ha vinta tatticamente, aspettando il momento giusto e riprendendosi quanto aveva gettato al vento nella Sprint. Gli analisti di Sky puntano il dito contro Verstappen: ‘Con quella mossa Norris avrebbe vinto la gara’. Già, se non fosse che il giro dopo anche a Mansell toccherà una foratura, molto più pericolosa di quella di Rosberg, perché avvenuta in rettilineo a quasi 300 km/h. Non mancheranno le Minardi, tra le quali la M189 che regalò al team faentino incredibili risultati: 5° posto nel Gran Premio d’Inghilterra a Silverstone e in Portogallo ad Estoril coprendo un giro in testa dopo esser scattato dalla terza fila col 5° tempo in qualifica e il 6° posto in Australia scattando dalla seconda fila col 3° miglior crono, a cui si aggiunge il 4° tempo in qualifica a Jerez e l’incredibile prima fila al GP di Phoenix 1990 grazie al 2° tempo 1:28. Stando alle indiscrezioni recenti, il matrimonio tra il team di Maranello e uno degli uomini più ambiti del paddock potrebbe Ferrari-Newey più vicini presto concretizzarsi in una fumata bianca. L’ha incontrata su un treno ch. Per quanto riguarda gli altri poco da segnalare se non che Haas provera’ a fare bene essendo Miami gara di casa e Sauber futura Audi che si e’ gia’ assicurata Hulkenberg in attesa di formalizzare. E magari un poco alticci. Porta comunque a casa un sesto posto, confermando il potenziale velocistico a Phoenix, dove viaggia in zona podio fino alla rottura del motore. Ambaraba’ cici’ coco’. 15 09 2023 Salute e Benessere.

5 modi sexy per migliorare la tua Ferrari-Newey più vicini

Newey e la Ferrari, prove di flirt

L’operazione Hamilton è sbagliata da cima a fondo e come ho sempre sostenuto bisognava puntare a Verstappen. Per il 2023, quindi, decide di tornare alla Red Bull in qualità di pilota di riserva. Sarà la pista a decretare la prima guida e Carlos non intende presentarsi remissivo all’avvio della prossima stagione che deve coincidere con il riscatto rosso. Sugli ovali invece il colombiano si dimostra subito abbastanza a suo agio, soprattutto nelle piste più veloci. Io non parlo per scaramanzia. Altro fattore rilevante riguarda l’attivazione delle gomme anteriori, in quanto storicamente presenta una certa difficoltà ad entrare in temperatura. Nonostante degli ultimi giri con il cuore in gola, spremendo tutto ciò che era rimasto nella vettura, il pilota dell’AlphaTauri era riuscito a passare sul traguardo in prima posizione, conquistando un successo tanto imprevedibile quanto bello.

“Carlos sta guidando ad un livello alto”

Talmente tanto da spingere Charles Leclerc ad affermare che “se fossimo in grado di essere costanti per tutta la stagione, allora cinque primi posti potrebbero anche bastare per portare a casa il titolo”. Il lavoro svolto sin qui dal team principal Frederic Vasseur è stato eccellente, ed è sotto gli occhi di tutti come negli ultimi 15 mesi, in Via Abetone Inferiore 4, aleggi una serenità che mancava davvero da tanti anni. I successi in campo nazionale e continentale non si fanno attendere e portano alla partecipazione al campionato mondiale junior nel ’90, in cui Juan Pablo fa la conoscenza di un coetaneo brasiliano che incrocierà ancora lungo la sua carriera, Helio Castroneves. Un altro terzo posto a Dover lo mantiene poi in corsa per il titolo, ma dopo la vittoria del ’98 Pikes Peak si dimostra ancora amara per lo svedese, che termina solo 10° mentre Greg Ray bissa il successo di giugno e sembra prendere lo slancio decisivo. Adottiamo sempre l’utilizzo in buona fede di altre immagini provenienti dal web e di cui dichiariamo la fonte. Articolo completo » Che ne pensi. Potrebbe giocarsi la vittoria, ma in una chicane veloce la reazione a una sbandata improvvisa di Dixon scompone la sua Dallara, che finisce nella sabbia perdendo un giro. Non per vincere, ma per puntare almeno a un podio. KM: Sì, voglio dire, tutto quello che ha detto Esteban e, sai, alla fine della giornata, sarà lo stesso per tutti. Suvvia, al massimo troverà residenza a Monaco e farà avanti/dietro con un jet privato. It o a un altro dei siti di RCS Mediagroup. Ma sono ancora contento dei miei progressi, di quello che ho avuto quest’anno rispetto all’anno scorso, quindi sì, va bene. La SF e l’ Italia ti aspettano, vincere in SF lo consacrerebbe come il più grande della storia anche se probabilmente lo è già.

Vasseur cerca di ripartire: “Aggiornamenti? Non torneremo indietro”

Non c’è bisogno di troppi calcoli, però, perché Hakkinen brucia Schumacher in partenza e vince agilmente la gara. Gli accelerometri a bordo vettura misurano una decelerazione di 214g. Insomma, nulla di nuovo da segnalare, giusto. Immagine in evidenza da raceexperencies. Leclerc cambia l’ingegnere di pista. LS: Penso che sarà achallgara impegnativa per tutti. “Oggi è l’ultimo capitolo della storia di Max Verstappen”. Oppure contro la Serbia nella finale degli Europei 2021, dove è dovuto intervenire il vice Matteo Bertini per dire alle ragazze che le balcaniche stavano giocando in maniera scontata palla al centro con ricezione perfetta, a Boskovic in tutti gli altri casi e di agire di conseguenza. Ma successivamente quando hanno potuto guardare da vicino, hanno notato che sono state inserite delle Roll Cage all’interno delle vetture che, pur essendo carine, non rendono li danneggiamenti molto realistici. Le dichiarazioni di Verstappen, a fine gara, non hanno aiutato visto che il campione olandese ha affermato che “queste non sono gare” e che il tutto è stato “boring”, cioè noioso. In poco più di sette tornate, il sei volte campione del mondo era riuscito a ricucire il gap di diciotto secondi che lo divideva dalla coda del gruppo e, in particolare, da un Alex Albon in evidente difficoltà anche a causa di un problema al fondo della sua vettura, rimasto danneggiato in un contatto. Piccolo excursus: personalmente, l’idea del budget cap mi trova favorevole o, quantomeno, non pregiudizialmente contrario. La sua rimonta fino alla top ten finisce poi quando un errore di Viso lo spedisce in testacoda, distruggendo una sospensione. Solo quello per la vittoria è fuori posto, con una staccata al limite con cui fa fuori il compagno Pruett senza particolari sensi di colpa.

Come fare un disastro all’Europeo

Ore 16:25 Giro 60/72 Gasly supera Sainz. Una piccola breccia verbale, quella del tecnico greco, che potrebbe essere sintomatica di una volontà di rendere meno stringenti certe tagliole col fine di calibrare meglio un’architettura che, alla riprova dei fatti, si è dimostrata inefficace a rispondere alle esigenze per le quali era stata definita. È stata la sagra dell’anteriore. Le voci lo spingono proprio verso la Ferrari e adesso, secondo quanto riportato da MARCA, si saprebbe anche quando arriverà l’annuncio. 3 inglese con il team Stewart, dove fa coppia con Narain Karthikeyan. Una vettura che può tendere al sovrasterzo e un’ultima parte di pista dove invece si deve lottare con il sottosterzo. Genova, 6 giugno 2024 In d. Sulle ragioni di quella mossa si è discusso ampiamente, ma Alberto Antonini, storica firma di Autosprint e che ricoprirà per qualche anno il ruolo di addetto stampa alla Ferrari, rivelerà che Schumacher, quella gara, non l’avrebbe mai finita, per via di un danno all’impianto di raffreddamento. Ricordiamo, infatti, che il colosso tedesco entrerà ufficialmente in F1 nel 2026 con il marchio Audi tramite la Sauber, ma le voci parlavano di un’interesse anche per una seconda scuderia che avrebbe dovuto portare il marchio Porsche, anche solo come title sponsor. A leggere il suo ligro e interviste recenti a Newey l’Italia piace, e anche alla sua ultima compagna. Il tifo ha senso solo se c’è una identità. Poi, ovviamente, c’è l’aspetto sportivo. Nel resto della stagione l’ex F1 fatica però a mostrarsi competitivo, raccogliendo solo alcuni sporadici piazzamenti, con poca fortuna anche negli stradali. Leggi anche: Button: «Red Bull davanti anche nel 2024.

Ferrari in Austria, tra la delusione di Leclerc e la gioia del podio per Sainz

Una ricognizione esaustiva, anche se sintetica, delle politiche dei paesi dell’Unione aggiornata al 2014, in Commissione Europea, EU anti corruption report COM 2014 38 def. Infatti ho scritto “ambiente che ti tronca”. La Red Bull è un team nel quale mi sento a mio agio, se lasciassi sarebbe come abbandonare la mia famiglia”. Nelle immagini che scorrono si nota che il pack del gioco contiene 3 case separati di diverso colore blue, rosso e grigio. E a +59 e +5 posizioni su Russell. Non lo cambierei davvero. Campione a sorpresa, nel 1999 la difesa del titolo non inizia però bene per Kenny, che nel primo appuntamento di Orlando naviga ai margini della top ten fino a metà gara, quando finisce a muro non potendo evitare Gualter Salles, che rallenta improvvisamente con il motore rotto. La strada ad ogni modo è stata tracciata e sebbene si possa essere in disaccordo o meno, i risultati anche questi sono sotto gli occhi di tutti, tanto da permettere al buon Charles di togliersi un macigno dallo stomaco, dalle spalle e soprattutto dal cuore. La squadra del Cavallino ha fatto un ottimo lavoro nella comprensione delle gomme ribassate Pirelli e sembra avere una gestione migliore delle mescole in gara rispetto alla Red Bull che, invece, sembra più pronta nell’accendere la temperatura delle coperture al via e alle ripartenze da Safety Car. Questo piano di contenimento dei costi ha anche innescato alcuni eventi interessanti.

WEC – Aston Martin annuncia due Valkyrie AMR LMH per Le Mans 2025

NEWEY E RED BULL PRONTI A DIRSI ADDIO. Altra pole per Schumacher, con Hakkinen secondo e Irvine quinto. KM: Vedremo quando accadrà e come andrà a finire. Ricordo che Ferrari Maserati si sono dati anche loro al Foil. ✅ Scopri altri post con argomenti correlati. Il genio inglese in uscita dalla Red Bull è ambito da metà delle scuderie. E spesso e volentieri finisce sul podio. Prima di ripartire bisognerà sistemare le bandiere alla curva 1. Infatti, le parti avrebbero già affrontato anche questioni contrattuali e il nodo del gardening leave, per il quale l’ingegnere potrebbe essere operativo solo sulla monoposto del 2026. Lo scorso mese PlayStation: The Official Magazine aveva riportato che in Gran Turismo 5 sarebbero state presenti anche le Indy Cars, tuttavia nell’ultimo numero la redazione ha affermato che si è trattata di un’errata corrige in quanto tale categoria d’auto non sarà presente nel gioco, mentre invece è confermata la presenza della pista di Indanapolis. Nel finale Giaffone è invece al posto giusto per sferrare l’attacco a Castroneves, ma è ostacolato dal doppiato Franchitti, che aiutando il compagno Tracy estromette il brasiliano dalla lotta per la vittoria. Una profezia nemmeno lontanamente avvicinata. Tornando al 2023, i rapporti di forza non dovrebbero cambiare significativamente dalla scorsa stagione.

Il Sesto Uomo – EP66 : I Celtics volano alle NBA Finals! Sarà l’anno buono?

SPORTITALIA Italia Sport Communication S. Questa decisione è comunque in linea con il personaggio, dalle tendenze accentratrici e forse un po’ megalomani, tant’è che a Maranello erano in tanti a chiamarlo “il Faraone” pur avendo poche affinità e parecchie divergenze sia con Tutankhamon che con Stephan El Shaarawy. E poi le critiche su quella roba finta di “Drive to Survive” che perfidamente i colleghi team principal gli hanno tirato addosso a favore di telecamere per le strategie suicide della rossa; e ancora il nomignolo di “Faraone” che gli è rimasto addosso affibbiatogli da qualche “buontempone” della GES per sintetizzare il totale accentramento della gestione sportiva sotto le sue mani. In questo potrebbe aiutare la minaccia di pioggia in qualifica che sembra piuttosto reale. La motivazione ufficiale è quella di rendere il fine settimana più denso di azione in pista aumentando l’attrattività dello spettacolo. 😉Le migliori vetture di Byrne, le Ferrari del 2002 e 04, non erano al livello delle migliori di Newey. Uno è Hamilton, aka “il passeggiatore”, che forse voleva imitare il Raikkonen del Bahrein 2017 quando appiedato dalla sua Ferrari nelle FP1 si produsse in una delle sue tante e involontariamente iconiche azioni quando tornò verso i box camminando nel deserto del Sakhir. Sebbene non sia stato ancora annunciato ufficialmente, sembra che l’ingegnere britannico sia in procinto di passare alla Ferrari. Appurata la fine dell’esperienza con la Red Bull, dopo ben 18 anni, il team di Milton Keynes è già in https://www.aruba.it/ cerca di un sostituto Direttore Tecnico. Passa qualche tempo e viene diramata la lista preliminare delle convocazioni per gli Europei.

Falkensteiner Family Resort Lido

Windsor non è d’accordo con la “strana” penalità di Verstappen: “La punizione di Norris sarebbe dovuta arrivare prima”. E questo, se vogliamo, è l’incontestabile favore che Newey ha già fatto al Cavallino. Puoi accedere con il tuo account su tutti i dispositivi che desideri, ma utilizzandoli in momenti diversi secondo il tuo piano di abbonamento. Ma cosa ne pensano i progettisti della direzione tecnica che la F1 sta prendendo. Dr Helmut Marko dice Red Bull lascerà la Formula XNUMX se il progetto Honda non funziona. La nuova monoposto, o meglio il nuovo cavallo di battaglia di Red Bull, la RB17, debutterà al Goodwood 2024 e Adrian Newey porterà a termine il progetto che aveva iniziato col team prima di abbandonarloNonostante il direttore tecnico del team di. A convincerlo potrebbe essere un ruolo meno operativo: quindi, non capo progettista al Reparto Corse, ma super consulente dell’azienda di Maranello.

La dipendenza da social, un problema non…

Ma almeno ci sei mai stato in UK. L’allenatore fanese, inoltre, spesso non è sembrato adeguato nel gestire le situazioni in partita, con una scarsa fiducia nelle giocatrici in panchina, usate perlopiù come cambio tattico o come “punizione” per certe giocatrici verso cui ha poca tolleranza a Pietrini stanno fischiando le orecchie. Perché, come ha raccontato Andrea Stella, oggi team principal della McLaren e, una volta, veicolista alla Ferrari ai tempi di Schumacher, i tecnici di Formula 1 alle volte scelgono mansioni e contratti inferiori alle loro ambizioni, pur di stare nel posto giusto, al momento giusto. Tutti lo vogliono in Ferrari ma perché non vengono mai indicati gli altri team. In altre parole, se la forza data dalla feroce determinazione è così sotto controllo com’è in Max, e com’era in Schumy, c’è ben poco da fare per gli altri se non continuare a provare a metterlo sotto pressione. Oggi però le cose sono diametralmente opposte, probabilmente anche contro le aspettative dei più. Vuoi mettere il marchio Aston che prestigio che dà. 1999: Team Tasman, Ingegnere di pista di Tony Kanaan – 11° posto finale, 1 vittoria Michigan, 1 pole. Tensioni che evidentemente hanno pesato nella scelta di Newey, il quale proprio a Horner era legatissimo, avendo vissuto assieme a lui oltre vent’anni di corse e di trionfi partendo da un progetto che sembrava utopia. È il segnale di una rottura abbastanza fragorosa.

AREA LEGALE

C’è chi dice che sia sopravvalutata, che non sia più la giocatrice devastante che era alla fine degli anni ’10, che in fondo Conegliano ha dimostrato che può essere ugualmente dominante anche senza di lei. Non è ancora disponibile il changelog ufficiale, ma Yamauchi ha affermato che l’update migliorerà e eliminerà qualche bug presente nel gioco online. Abbiamo raccolto la straziante. Anzitutto, notiamo come anche in questo caso si parli di multi year contract ma non si menzioni quanti siano quei multi. Ma non si vive solo di successi e di tanti soldi. Perché a quanto risulta non ancora o meglio dire non c’è stato nessun comunicato ufficiale da parte ferrari. Perché tu o qualcun altro sta leggendo Corriere. Kenny non ha programmi certi per il 1998, fino a quando non riceve una chiamata inaspettata. Red Bull è quindi costretta a fare da sé per alimentare quel modello indipendente che Aston Martin sta per abbracciare. Se il fuoriclasse olandese è stato il pilota perfetto, Newey è stato il creatore delle vetture che hanno esaltato il suo talento. E’ stato stratosferico per tutto il fine settimana, a partire dalla qualifica, col capolavoro nella fase finale del gran premio al rientro della safety car. Il team principal Christian Horner diceva che Newey non si vedesse a Milton Keynes per più di due giorni a settimana. Gran pole di Leclerc in Spagna, davanti a Verstappen e Sainz. Ma se la Ferrari avesse atteso un attimo, avrebbe potuto ingaggiare Max Verstappen.

Alonso polemico dopo l’incidente di Hamilton: “Non decideranno nulla perché non è spagnolo”

Partendo da metà schieramento, tuttavia, spesso si possono verificare dei contatti a centro gruppo, in particolare approcciandosi o percorrendo la prima chicane, dove lo spazio è a disposizione è ridotto nonostante gli alfieri di ogni squadra cerchino qualsiasi pertugio per recuperare una posizione. L’ennesimo scambio di convenevoli tra Leclerc e Sainz non è altro che l’ultima di una serie di situazioni che si sono verificate non solo quest’anno, ma sin da quando i due sono diventati compagni di squadra a Maranello. Toto Wolff e gli altri dirigenti al muretto Mercedes gli intimano più volte di smetterla, ma Hamilton continua imperterrito con la sua strategia. Quello è il punto che Newey vuole far sfiorare sul fondo della pista e per questo ha scelto un assetto cabrato, con il muso leggermente sollevato l’esatto contrario dell’assetto Rake che eravamo abituati a vedere l’anno scorso, puntando magari a far stallare il diffusore per ottenere quelle velocità massime così alte, mentre la Ferrari sembra avere un comportamento più neutro. Forse non ne aveva per stare con loro ma con il pessimo Perez di oggi forse. Chiudo questo lunghissimo post con una considerazione finale su Egonu. A Silverstone prima pole di Sainz, davanti a Verstappen e Leclerc. A Sky Sport approfondisce: “L’incognita sarà l’asfalto, ma dopo i primi giri avremo delle risposte. Solo il motore spento all’ultima sosta gli nega un possibile successo già nel terzo appuntamento di Rio, dove guida a lungo la corsa dopo aver piegato la resistenza di Tracy e Fernandez.

Alonso polemico dopo l’incidente di Hamilton: “Non decideranno nulla perché non è spagnolo”

13 06 2024 Comunicati Economia Parma. Nella coda trovi il veleno. Tra una settimana si torna già in pista, a Monza per il Gran Premio d’Italia. Inoltre, l’anno scorso ha confermato di aver avuto colloqui con la scuderia italiana, ma di non essere entusiasta di trasferirsi con la sua famiglia. La GT Academy di quest’anno consisterà in una serie di gironi eliminatori a cui i giocatori di GT5 potranno partecipare attraverso un evento ingame pubblicato gratuitamente su PSN. Hamilton è a secco da 2,5 anni: “Inizio ad avvicinarmi al top”.

Euro 2024: Inghilterra Slovacchia 2 1, Bellingham al 95esimo, poi segna Kane

La prestazione monstre di Verstappen ha anche messo in discussione la posizione del compagno di squadra, Sergio Pérez, che, dopo un inizio scoppiettante con 2 vittorie nei primi 4 GP, si è perso, finendo con poco meno della metà dei punti dell’olandese e vedendo il secondo posto in classifica Piloti a lungo minacciato da Lewis Hamilton. Dopo aver vinto nuovamente il triplete italiano con l’Imoco Conegliano e aver nuovamente primeggiato tra i liberi sia come percentuale di ricezioni perfette che come efficienza, la giocatrice sorrentina sembra confermare queste indiscrezioni pubblicando su Instagram una storia che recita “Ho imparato che le cose succedono sempre quando devono succedere. Al sabato la Ferrari sacrifica la garetta di Sainz per provare la gomma rossa, palesemente inadatta. Dal punto di vista delle convocazioni, ha sempre lasciato un sacco di perplessità: le quattro centrali a Tokyo, l’insistere su giocatrici come Sorokaite, le tre opposte agli ultimi Europei ecc. Insomma, il dubbio rimane. Cosa aspettarsi – dai test di Barcelona e Bahrain sono emerse, sostanzialmente, 10 vetture molto diverse l’una dall’altra. It solo su due dispositivi in contemporanea computer, telefono o tablet. Senza contare la lotta di potere interna che va avanti da più di un anno fra lo stesso Horner e il suo alter ego Helmut Marko, scatenatasi dopo la morte del patron Dietrich Mateschitz. Alcuni testi, immagini e video inserite in questo sito sono tratte da internet, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email e saranno immediatamente rimossi. Vero che non può essere Montecarlo a farci esprimere giudizi di qualsiasi tipo però il fatto è inequivocabile: Piastri gli è arrivato davanti e poi a podio. Come noto, la Federazione aveva introdotto una nuova direttiva tecnica per l’appuntamento italiano, vietando cambi di mappature lato motore della corsa e lasciando quindi l’opportunità di poter modificare i parametri relativi solamente alla parte elettrica. Un pilota di F1 lavora con i propri ingegneri: dopo le tre sessioni di prove libere vanno in onda dei briefing dedicati, così come dopo le qualifiche e prima della gara. Il riferimento è alla vittoria della 24 Ore di Le Mans. Nelle stock car però le cose non decollano e a parte due buoni piazzamenti a Sonoma e Watkins Glen, sugli ovali l’unica soddisfazione è un secondo posto nella prima corsa di Talladega, chiusa in bandiera gialla.

Leggi Anche

Se è vero che intorno alla mente dell’inglese è stata costruita un’equipe in grado di trasformare le sue illuminazioni in soluzioni vincenti, le dimissioni sono state un duro colpo per chi ha lavorato per anni a stretto contatto con lui. Vale un po’ il discorso fatto per il duo Alpine. Un tracciato sul quale Ferrari ha quasi sempre proposto buone performance. Sulla scia di quanto fatto lo scorso anno, Ferrari ha scelto per il Canada un’ala da medio/basso carico aerodinamico. Se si concretizzerà, chi ci ha portati dovrà prendersi le sue responsabilità. Ferrari, considerando la bontà in questo campo, dovrà senza dubbio sfruttare appieno tale caratteristica della SF 23.

Opinione: è il fallimento di Spalletti, dei preparatori e del blocco Inter, le scuse non tengono

La situazione in AM è assai preoccupante. Una penalità per eccesso di velocità in pit lane rovina però la strategia, costringendolo a una rimonta che nel finale non va oltre il quinto posto, frenato da un insufficiente adattamento della vettura alle condizioni della pista. L’intero team sta davvero lavorando sodo e penso che ci sia ancora motivo di essere ottimisti per il resto dell’anno. A seguito di quanto successo a Spa Francorchamps l’anno scorso, la Federazione ha introdotto dei nuovi sistemi di punteggio che varia a seconda di quanti giri sono stati percorsi. Ciononostante nelle porzioni di pista più rapide la rossa fatica ad utilizzare i cordoli tendendo a scomporsi. “Vogliamo essere al vertice della Formula 1 e per realizzarlo abbiamo bisogno dei migliori.

Euro 2024: la stampa italiana senza pietà dopo l’eliminazione azzurra

Cos’è peggio: perdere Adrian Newey o perdere Max Verstappen. Nel corso del Gran Premio d’Austria abbiamo rivisto il “Mr Hyde” di Max Verstappen, ovvero la sua parte sconsiderata nel correre ruota a ruota. È un grande marchio, con un sacco di misticismo. Partito in prima fila, in Ungheria Montoya supera Schumacher durante i pit stop e sembra avviato verso una facile vittoria quando la rottura del semiasse lo estromette dalla competizione, con il sospetto che il guasto sia addebitabile al contatto con un apparecchio di raffreddamento durante il giro di uscita dai box. Il buon carico aerodinamico raggiunto da Ferrari e McLaren fa pensare a un’altra gara molto serrata, ma oggi si comincerà a capire qualcosa e domani le qualifiche avranno un grandissimo valore, come di consueto nel Principato. Quanto la fanno complicata. A me Hamilton come persona non piace.